matrimonio a Carmignano Giulia risaliti wedding plannerDSC 2988

Villa Medicea di Artimino, matrimonio a Carmignano

Veronica e Antonio

Un matrimonio incantevole e senza tempo alla Villa Medicea di Artimino 

In una calda e luminosa giornata di fine maggio Antonio e Veronica hanno realizzato il loro sogno unendosi in matrimonio in una delle zone più belle della Toscana. 

L’ abbazia romanica che ha ospitato la cerimonia risale alla prima metà dell’ XI secolo, fu istituita dai Benedettini e si trova lungo la via che nel Medioevo costituiva un importante collegamento tra Artimino e il Montalbano inferiore e la zona di Empoli e Montelupo.

Un meraviglioso tripudio di fiori bianchi incorniciava l’ingresso e la zona dell’altare. Ad attendere gli sposi alla fine della cerimonia una Spider MG A del 1959. Quale modo migliore per correre insieme verso questo nuovo inizio! 

Il ricevimento è stato ospitato alla Villa Medicea di Artimino, costruita nel 1596 per volere del Granduca Ferdinando I de ‘Medici, su disegno di Bernardo Buontalenti; la sua posizione dominante sul poggio che già aveva ospitato un’area sacra al tempo degli etruschi, conferisce a tutto l’ambiente un’aura veramente speciale. 

Il desiderio di Veronica e Antonio era quello di realizzare un evento dove ogni dettaglio fosse estremamente curato; desideravano che venisse percepita la meticolosità di ogni scelta dove nulla fosse eccessivo ma bensì equilibrato ed elegante. Questa del puntare al perfetto equilibrio tra la ricerca della perfezione e il riconoscimento del limite è una filosofia che mi contraddistingue da sempre e mi porta ad affrontare ogni sfida tenendo presente questo principio. 

Sono convinta che solo attraverso questo delicato equilibrio si possano raggiungere livelli altissimi di perfezione ed è proprio quello che è accaduto durante il matrimonio, indimenticabile, di Veronica e Antonio. 

Articoli simili